Alla Scoperta della Certosa del Galluzzo

La Certosa del Galluzzo è un monumentale complesso monastico, già appartenente all’Ordine dei Certosini, situato a sud di Firenze sulla sommità del Monte Acuto. Edificata nella prima metà del XIV secolo per volontà di Niccolò Acciaiuoli, è dedicata al martire San Lorenzo.

Visitando la Chiesa ed i vari ambienti della Certosa, rimarrete affascinanti da uno splendido complesso architettonico e da una storia secolare che unisce fede, arte e cultura.

Il tour comprende anche la visita della Pinacoteca, dove sono conservati gli affreschi staccati di Jacopo Pontormo, che nel 1523, per sfuggire ad una epidemia di peste, si rifugiò con il suo allievo prediletto Bronzino, alla Certosa, dove venne accolto dai monaci, lavorando per loro fino al 1527.

Gli affreschi del Pontormo, raffiguranti le Scene della Passione di Cristo, decoravano originariamente le lunette del Chiostro Grande, da cui nel Novecento per ragioni conservative furono staccati e trasportati all’interno del Monastero.

Punto di ritrovo: Ingresso della Certosa

Numero minimo di persone: 6

Numero massimo persone (sopra i 15 partecipanti sono previsti gli auricolari): 20

Costo per persona: 15 euro

Domenica 27 Ottobre 2019

}

Ora 15:30

Durata breve (1h e mezzo)

Certosa (Firenze)

Costo 15€ a persona

Numero min. partecipanti: 6