Che cos'è il Tour Sharing?

Scopri
Seleziona un luogo e scegli un fantastico tour guidato
Condividi il tour
Condividi i costi del tour con altre persone e risparmia. Invita i tuoi contatti per raggiungere il numero minimo di partecipanti.
Goditi la visita
Incontra una guida esperta e condividi la tua esperienza con i tuoi amici!

Cimitero Monumentale delle Porte Sante

Claudia Vannucci
  • Firenze
  • Sabato 26 maggio alle 10:00
  • breve (1h)
  • Italian
  • Massimo 16 persone

Il cimitero delle Porte Sante è uno dei più belli e grandi di tutta la Toscana, posto in una posizione speciale: si stende intorno alla basilica di San Miniato al Monte. Visitare le Porte Sante è come fare un viaggio nella storia di Firenze e dell'Italia attraverso l'arte. Grandi personaggi sono sepolti qui, e famosi artisti hanno realizzato centinaia di cappelle e monumenti funebri di alto livello artistico.

Architetture e sculture di grandi artisti dell'800 e '900, sepolture di personaggi famosi, mausolei solenni, tombe romantiche o curiose, raccontano una storia dell'arte meno conosciuta, ricca di riferimenti ai monumenti storici di Firenze.

Una visita guidata insolita in un angolo di Firenze affascinante e poco conosciuto, a due passi da piazzale Michelangelo.

Durata del tour guidato: 1 ora e mezzo circa

Questo tour è stato realizzato in esclusiva con la rivista “FUL-Firenze Urban Lifestyle

Prenotazioni scadute il 24/05/2018 alle 10:00

Il tour è scaduto ma puoi trovarne un altro tra quelli disponibili

  • Rimborso 100% se il tour non raggiunge il minimo di partecipanti
  • Pagamenti accettati
  • Paypal cards
Fotoclau
Ecco Claudia Vannucci, la guida di questo tour!
Ciao! Mi chiamo Claudia e sono una guida turistica di Firenze e provincia. Sono laureata in architettura e i miei studi si sono concentrati sulla storia dell'architettura e sulla storia dei giardini a Firenze. Sono innamorata della mia città e la vivo ogni giorno: sono felice di mostrare ai viaggiatori quanto sia bella e vitale. Ti mosterò una Firenze autentica, ti racconterò la sua storia e quelle dei fiorentini che hanno reso la città un capolavoro di arte e di architettura.